15€ SPECIALE BLACK FRIDAY usa il codice: BF15 - su ordini di almeno 59,90€ fino al 27 novembre

Magnum Prosecco Doc Treviso Brut Saomì + Cassetta solidale – La Tordera

La Tordera è orgogliosa di essere parte del progetto “Cantina Solidale”, iniziativa ideata dall’Associazione Casa Maria Adelaide Da Sacco e gestita dalla Cooperativa La Rete, dove vivono ragazzi con disabilità.

Le cassette dipinte a mano con creatività e talento dagli ospiti della comunità sono disponibili nei formati 0.75lt e 1.50lt. Arricchite il vostro ordine con un elemento unico, la solidarietà.

Le cassette sono una diversa dall’altra perché frutto del distintivo talento di ciascun ragazzo e dei volontari del territorio.

33,60 €
Disponibile e in pronta consegna
Anno: NV
Abbinamenti: Antipasti di pesce, Primi di pesce
Gradazione: 11.5%Vol.

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Tipologia vinoProsecco
Formato (Litri)1.50
UveGlera
Temperatura di servizio6-8°C
ConservazioneConservare in luogo fresco e buio ad una temperatura massima di 18°C.
Bicchiere consigliatoAmpio da vino bianco
ColoreBrillante, giallo paglierino tendente al verdognolo
PerlageFine e persistente
ProfumoFruttato di mela renetta, note di speziato mediterraneo, vaniglia ed acacia
SaporeÈ un vino ben equilibrato, molto fresco, dove gli aromi di frutta sono esaltati da una buona vivacità. Persistente e con un retrogusto elegante
Zona di produzione/VignetoSaomì, nome di un vigneto di proprietà
Estensione vigneto3.8 ha
Altitudine176 m s.l.m
Tipo terrenoVigneto con sedimenti ghiaiosi
Giacitura ed esposizioneZona pianeggiante
Sistema di allevamentoDoppio capovolto
Età vigna media15-20 anni
Resa180 quintali ha
Epoca di vendemmiaPrimi giorni di settembre
VinificazionePressatura soffice con eliminazione della torchiatura e utilizzando uve non completamente mature
Presa di spuma4 settimane a temperature più basse per esaltarne l’acidità
Zuccheri8 g/l
Acidità totale5.6 gr/l
Anidride solforosa100 mg/l (liv. max consentito nello spumante 235 mg/l, liv. max consentito nello spumante Bio 117 mg/l)
Altre curiosità

La parola Saomì deriva da “sagome”, toponimo del territorio particolarmente frammentato in piccole particelle lambite dal torrente Teva. La Teva, che nasce in località Cartizze, trasporta a valle i sedimenti argillosi che donano qualità uniche a questi terreni.